Animali di riso in Giappone


Il riso (Oryza sativa) è una pianta erbacea di origine asiatica, oggi coltivata in quasi tutto il mondo. Il fusto (detto culmo) si sviluppa in maniera simile al frumento, e raggiunge in media i 120 – 190 cm. Ha foglie di colore verde chiaro, a forma di guaina, lunghe parecchi centimetri. Ha foglie di colore verde chiaro, a forma di guaina, lunghe parecchi centimetri e larghe due, con peli bianchi, corti e spessi. Il frutto è una cariosside, ossia  un frutto secco  che, anche giunto a completa maturazione, non si apre spontaneamente per fare uscire il seme.

Di tutta questa pianta, la parte che viene utilizzata a scopo alimentare dall’uomo è solo il frutto, ossia il chicco di riso, mentre il resto (fusto, radici e foglie) viene scartato. In occasione del  Wara Art Festival, un festival d’arte a Nigata, Giappone, sono state costruite sculture di animali utilizzando proprio gli scarti delle piantagioni di riso locali.

Dinosauri di paglia con uno scheletro di legno sono pronti ad accogliere i visitatori che andranno al festival in questi giorni.

#ArticoliPunteggiati è una raccolta di

contenuti brevi e adatti a un rapido consumo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *